Cantarelle Romagnole

LE CANTARELLE ROMAGNOLE: ingredienti semplici, sempre disponibili in casa, per un dolce povero,tipico della cucina romagnola, le cantarelle,la cui antica ricetta si tramanda di madre in figlia,con poche lievi varianti…

300 g di farina bianca
un pugno di farina gialla (facoltativo)
1 pizzico di sale
un pizzico di bicarbonato
Acqua e una tazzina di latte per impastare.
Olio extravergine leggero,zucchero semolato qb

Mettere in una ciotola la farina,il sale,il latte e il bicarbonato.
Aggiungere, sempre mescolando per non fare grumi,tanta acqua per ottenere un composto fluido e cremoso (come per le crèpe).
Scaldare una teglia (o una larga padella antiaderente) sul fuoco, e versarvi la pastella con un piccolo mestolo in modo da creare dei dischi di 8-10 cm circa.
Cuocere le cantarelle su entrambi i lati, porle su un vassoio
e condirle a mano a mano con poco olio extravergine di oliva e zucchero semolato.
Cantarelle

Clicca qui per ritornare alla sezione: La romagna a tavola

la romagna a tavola